Tips And Tricks For Buying Wholesale Jewelry Online

345yuretwrBefore you purchase a wholesale jewelry, there are some factors to consider. The jewelry industry has currently grown rapidly, and therefore there is a wide variety of products in the market. A lot of attention is required because this jewelry is very expensive, in case you buy a fake jewelry you will have wasted a lot of money. It is therefore important to decide on purchasing from a wholesaler. Check this website for the best bulk jewelry deals whose part of profits goes to animal rescuing, a good course in society. These tips are going to guide you so that you get the best of your preference.

Buying jewelry online tips

Check for the legitimate supplier

You can check for a supplier who is reputable and provide quality services before you attempt to purchase wholesale jewelry online. Be aware of these factors to make sure you find a legitimate supplier. Consider a wholesale company which offers jewelry sets at a whole genuine price because this kind of wholesaler is interested in providing people with both minimum and bulk orders.

check the materials

It is important to pay close attention to the materials used in the jewelry you want to purchase. Make sure the items you receive are legitimate, and they satisfy your requirement. Some wholesale jewelers fake the truth about the quality of their products so that they can make their deals seem better. This kind of wholesalers sells their products at a relatively low price to deceive their customers. You need to identify this type of wholesalers to avoid simple mistakes that will cost you.

Products should be returnable

When you think of purchasing wholesale jewelry, you should first go through the terms and conditions of the wholesale company. Find out if they are favorable to you desire. Before you buy the wholesale jewelry online, you can make sure the terms of your purchase agreement gives you room to return the product in case you are not satisfied. This is because there are products you might want to buy, but the moment you acquire, it appears different than you expected. Also, time will let you know the quality of the material.3456yy54

Ask a lot of questions

If you are not sure about the product you see online, it is responsible for asking questions for clarifications. This is because some sites provide very brief information. You can do this by either calling the company or text them in their email. Talk to live person to confidentiality about the product you want to know about. Ask about the shipping and agree with the company the mode of delivery. You can make a special request which will probably be granted by most wholesalers. This will make you confident when purchasing wholesale jewelry online.

Search for similar products

It is beneficial to visit more the one site when you need to buy wholesale jewelry online. You may find similar pieces and compare the price of the same exact jewelry offered by other several jewelry sellers. Also, you can find products with the exact features you need therefore it is a surprise for you. You are also able to find at least one wholesaler that you will trust and keep shopping from.…

Spazio Architettura

19 Aprile 2006

Leonardo, la cultura, l’Europa

In un clima di gretto provincialismo si parla di Leonardo da Vinci senza conoscere ciò che ne ha scritto Armando Verdiglione all’inizio degli anni ’90, il quale, fra le molte cose importanti, dice: la questione Europa e il suo destino risultano illeggibili se non si tiene conto della lezione di Leonardo (il che non significa considerarlo come precursore europeo). L’invito a comprendere Leonardo in alternativa a Galileo (senza per altro escludere il secondo, e senza voler leggere il primo alla luce di ciò che è venuto dopo, in tutt’altra temperie culturale) è stato formulato già da qualche tempo. Leonardo è uno scrittore anche quando dipinge, ed è un pittore quando scrive. Con lui, contrariamente ai luoghi comuni, si registra la completa uscita da qualsiasi visione totalizzante. Primo artista-ingegnere, nel suo pensiero di “omo sanza lettere” (Leonardo impara le lettere all’età di 35 anni) la pittura sostituisce la lingua universale del pensiero logico-scientifico. Non a caso, è stato giustamente detto che egli non è corrotto dalla nostra logica astratta, e proprio perciò può immaginare un tipo di sapienza, un tipo di cultura fuori dagli abituali canoni formativi.

Leonardo è pure colui che scrive dell’ombra.
(continua…)

Archivio editoriali

Programma

Il programma di lavoro che ci attende è strutturato in sei temi, tra di loro più o meno intrecciati. Li elenchiamo anticipando alcune chiavi di lettura. (Read the program in english)

22 Aprile 2006

[teorie] In margine ad Archivio Spinoza di Carlo Sini

di Diego Caramma

(la ragione e l’altro) – Lo abbiamo detto in altra circostanza, e non ci sembra male ripeterlo: vi è tra i filosofi (invero pochi) chi, con grande fatica, sta cercando di mostrare come il compito della filosofia dovrebbe essere quello di richiamare le scienze allo spinozismo, ad un “sentire il mondo” che superi il dualismo mente/corpo, in altre parole il dualismo tra conoscenza dei sensi e conoscenza razionale istituito dal (seppur grandioso) gesto cartesiano. Se è così, le conseguenze, anche per l’architettura, sono immense, al momento neppure del tutto immaginabili. Forse perché gli architetti non hanno ancora attraversato quella soglia che mette in crisi l’impalcatura del moderno.

31 Marzo 2006

[teorie] L’inafferrabile visione. Pittura e scrittura in Paul Klee

di Paolo Cappelletti

(transiti e metamorfosi) – “L’inafferrabile visione” è il titolo del libro di Paolo Cappelletti inserito nella collana “lo spoglio dell’occidente” della Jaca Book. Per gentile concessione dell’editore, ne riproponiamo alcuni brani (ripresi dall’ultimo capitolo, “la mappa”) per più di un motivo: a) il libro è estremamente apprezzabile, oltre che per qualità e profondità di contenuti, per chiarezza espositiva; b) per quanto ne sappiamo, non esiste una collana paragonabile, per importanza e coraggio d’iniziativa, a “lo spoglio dell’occidente”.
Cappelletti muove da un’analisi critica degli scritti teorici, delle lezioni tenute al Bauhaus e di alcune tra le opere più rilevanti dell’artista svizzero, per proporre un percorso che giunge alla comprensione del “pensiero pittorico” kleeiano (e della scrittura da cui esso deriva) capace di configurare un’arte come puro processo segnico, tale per cui “non può darsi esperienza consapevole della figurazione del mondo se non all’interno del pensiero pittorico e del suo foglio-mondo”. Sicché l’uomo stesso, nell’emergere della propria gestualità creativa, si scopre evento di mondo, segno, analogon del mondo.

27 Marzo 2006

[teorie] Louis Kahn, iperboreo ipoebreo

di Ugo Rosa

(transiti …